Nel mondo di oggi, sempre più persone si ritrovano a fare i conti con un fastidioso compagno di vita: la sciatica.

Questo dolore, che si irradia lungo il percorso del nervo sciatico, dalla schiena fino alle gambe, è comunemente associato a problemi fisici come ernie del disco o sindromi muscolo-scheletriche.

Ma c’è davvero solo questo dietro al dolore che ti affligge?

Sciatica: sei sicuro di sapere perché ti succede?

La sciatica è più di un semplice disagio fisico, è il linguaggio con cui il tuo corpo comunica un disagio più profondo, legato alle tue emozioni e al tuo vissuto psicologico.

Aspetta prima di darmi del pazzo. So bene che ora sei scettico rispetto a questa affermazione, ma segui per un attimo il mio ragionamento e  poi dimmi che ne pensi.

Vedi, il fatto è che spesso i dolori che proviamo non hanno origine in problemi strutturali evidenti ma sono il risultato di tensioni emotive, stress e conflitti interni non risolti.

Questa è l’unica possibile spiegazione dietro a dolori cronici e acuti che non sono di natura né traumatica né posturale, e che continuano a ripresentarsi nel tempo senza mai sparire del tutto.

Questa, oltre a un discorso più generale che riguarda le tue abitudini di vita a 360°, che però vedremo in un’altra sede.

Ora concentriamoci sull’origine mentale del dolore.

Perché sì, è probabile che quella sciatica che non ti dà tregua e per la quale non sai cosa fare sia causata proprio dalla tua mente.

Te l’ho detto che c’era il rischio che mi prendessi per pazzo, ma se tutti i rimedi che hai usato finora non hanno funzionato, che male c’è a provare un nuovo approccio?

Perciò, è tempo di guardare oltre la superficie e scoprire cosa realmente sta alla base del tuo dolore.

Sciatica: come si manifesta (e non confonderla con altri dolori) e cosa fare

La sciatica si manifesta con un dolore che può variare da moderato a intenso, partendo dalla parte bassa della schiena, passando per il gluteo e proseguendo lungo la gamba, seguendo il percorso appunto del nervo sciatico.

Questo tipo di dolore, spesso descritto come pungente o bruciante, può limitare significativamente la tua mobilità e la qualità della tua vita. 

  • Se ora soffri di sciatica infatti è probabile che tu non riesca a stare né troppo tempo in piedi, né troppo tempo seduto.
  • E’ probabile che tu abbia già provato tutti i tipi di rimedi esistenti e che alla fine tu non sappia proprio cosa fare.
  • Anche se dovesse affievolirsi o addirittura sparire del tutto per un certo periodo, non c’è niente da fare, quel dolore prima o poi si ripresenta.

Mi sono avvicinato vero?

Ma da cosa deriva? Dalla postura forse?

Ma se fosse così facile, allora tutti coloro che svolgono un lavoro sedentario e che mantengono per ore posture fisse e spesso scorrette soffrirebbero di sciatica, invece per fortuna così non è.

Dalle abitudini sedentarie? Dalla mancanza di movimento?

Ci stiamo avvicinando. Queste in effetti sono due delle cause più comuni che determinano l’infiammazione del nervo sciatico, ma non sono le sole.

La causa più profonda, infatti, quella che sta proprio alla base di tutto, è la tua mente. 

E’ importante, infatti, considerare sempre che molte delle manifestazioni fisiche di dolore che percepiamo, inclusa la sciatica, non derivano da cause traumatiche evidenti ma sono il risultato di un accumulo di tensioni e di uno stile di vita che non tiene conto delle esigenze profonde del nostro essere.

Perciò, cosa fare?

Per prima cosa fermati e chiediti “Cosa non mi lascia in pace nella mia vita?”

La risposta a questa domanda è il primo passo da fare per lasciare andare quella tensione che oggi viene somatizzata dal tuo corpo sotto forma di infiammazione del nervo sciatico.

La vera causa della sciatica potrebbe non essere tanto nei dischi spinali o nell’infiammazione dei tessuti, quanto piuttosto in un conflitto interiore o in una emotività repressa.

Tensioni emotive, stress cronico, ansia e paure possono infatti manifestarsi fisicamente attraverso il dolore, anche quello sciatico, ormai è un fatto risaputo e condiviso dalla quasi totalità della comunità scientifica.

Questo perché il tuo corpo sta tentando in tutti i modi di comunicare l’esistenza di un disagio psicologico che necessita la tua attenzione.

Riflettendo su cosa non ti lascia in pace in questo momento, su quali sono le tue fonti di stress attuali, o ancora su quali cambiamenti stai vivendo e non stai accettando, potresti iniziare a vedere un collegamento tra questi eventi e l’insorgenza del dolore sciatico.

L’origine mentale e psicosomatica della sciatica: come intervenire?

Per affrontare la sciatica alla radice, è fondamentale intraprendere un percorso di autoconsapevolezza e di guarigione interiore.

Perciò, il primo passo che ti consiglio di fare è leggere il libro “Corpo Intelligente”, l’ultimo nato in casa Moveinside, che ti offrirà spunti preziosi e suggerimenti pratici per comprendere meglio come emozioni e corpo siano interconnessi.

Nel libro troverai una prospettiva del tutto nuova sul dolore, spiegata in modo semplice e comprensibile a tutti.

Ricorda che il tuo corpo è un messaggero e che solo affrontando le cause profonde del dolore, sarà possibile liberarsi definitivamente dalla sciatica, ritrovando quel benessere quotidiano che oggi è ancora un’incognita.

Ordina subito la tua copia del libro “Corpo Intelligente” o leggi l’anteprima gratuita, cliccando sul tasto qui in basso.

CALMA LA MENTE, LIBERA IL CORPO

Leggi “Corpo Intelligente”, il primo libro di Ale Demaria, fondatore di Moveinside, e scopri come calmare la mente e liberare il corpo in un solo momento, attraverso il potere trasformativo e rigenerativo del movimento.

Pin It on Pinterest

×Chat