L’avventura per eccellere negli esercizi alla sbarra inizia con una sfida comune a molti e una domanda precisa: come posso migliorare la mia presa alla sbarra? 

Infatti, in tutti gli esercizi alla sbarra, il dolore e la difficoltà oggettiva nel mantenere la presa (o comunque una presa solida) sono le prime barriere con cui un principiante si scontra.

La sensazione di scivolare via o il fastidio alle mani può scoraggiare, ma è proprio qui che entra in gioco il Bar Gripper.

Questo esercizio, apparentemente semplice, è un alleato indispensabile per trasformare la tua esperienza alla sbarra da dolore a puro piacere, costruendo progressivamente la forza nelle tue mani.

Bar Gripper: ecco come migliorare la tua presa alla sbarra senza guanti

Il Bar Gripper non è solo un esercizio, ma è la chiave per superare uno degli ostacoli più grandi per chi inizia il lavoro alla sbarra: il dolore alle mani.

Molti principianti, infatti, si rivolgono a soluzioni immediate, come i guanti, cercando un conforto istantaneo, ma si dimenticano che il vero progresso richiede tempo e dedizione.

Per questo motivo, esercizi come il Bar Gripper insegnano al corpo a sviluppare naturalmente resistenza e forza, permettendoti di affrontare e superare le sfide della sbarra con sicurezza.

Tra l’altro, questo esercizio permette di allenare e rafforzare una zona tanto cruciale quanto trascurata come quella dei polsi.

Oltre a garantirti una serie infinita di benefici tra cui:

  • Prevenzione di tutte le patologie del polso, tra cui la Sindrome del Tunnel Carpale
  • Prevenzione dei dolori e delle tensioni comuni tra coloro che usano tanto PC e smartphone
  • Miglioramento delle prestazioni sportive, della resistenza alla sbarra, della presa sugli attrezzi in generale
  • Miglioramento della forza e della salute della mano e del polso, e quindi della qualità della vita a 360°

Questi sono solo alcuni dei benefici più evidenti, ma ve ne sono molti altri.

La cosa importante da ricordare è che questo esercizio aumenta drasticamente la salute della mano, una zona a cui nessuno presta molta attenzione ma che è tra le più usate nonché vitali del nostro corpo.

Come eseguire il Bar Gripper: ecco come fare per ottenere il massimo dei benefici

L’efficacia del Bar Gripper risiede nella sua esecuzione precisa e metodica e nella corretta progressione.

Ecco come iniziare:

  • 1. Afferra fermamente la sbarra con entrambe le mani, mantenendo i piedi per terra.
  • 2. Apri e chiudi le mani senza mai lasciare del tutto l‘impugnatura.
  • 3. Ripeti per 10 volte e, se riesci, prova a fare 3 ripetizioni.
  • 4. Se questo ti riesce facile, allora prova a sollevare i piedi da terra ed applicare quindi il tuo stesso peso, poco per volta.
  • 5. Non passare da 0 peso a tutto il tuo peso, mi raccomando, applicalo lentamente.
  • 6. L’importante è che la progressione sia lenta e che dia alle tue mani e ai tuoi polsi il giusto tempo fisiologico per abituarsi al carico e alla sensazione.
  • 7. Inizia con brevi sessioni, aumentando progressivamente il tempo di sospensione, l’obiettivo è abituare la pelle e i muscoli allo stress in modo graduale.
  • 8. Una volta abituato alla presa statica, introduci movimenti leggeri, come piccole oscillazioni, per rafforzare ulteriormente la presa e migliorare la resistenza muscolare.
  • 9. Quando ti senti a tuo agio con sospensioni più lunghe, prova a tenere piccoli pesi tra i piedi o indossare un giubbotto ponderato per aumentare la sfida.
  • 10. A questo punto sarai un vero maestro della sospensione alla sbarra, complimenti!

Ti garantisco che i benefici derivanti dalla pratica quotidiana di questo esercizio saranno enormi.

Ti lascio qui sotto anche un videotutorial utile che ti mostra visivamente come eseguire l’esercizio.

L’arte della sospensione: sblocca il tuo pieno potenziale fisico

Iniziare con il Bar Gripper può sembrare un piccolo passo, ma i benefici che porta sono enormi.

Abbracciando questo esercizio e resistendo alla tentazione di soluzioni immediate come i guanti, ti porterai un passo oltre la tua zona di comfort.

Ovvero nel luogo in cui avvengono due magie: l’apprendimento costante e la crescita personale.

Ricorda infatti che il Bar Gripper è solo un pezzo del puzzle.

Per trasformare veramente la tua capacità di dominare la sbarra (e la tua intelligenza fisica in generale), è fondamentale adottare un approccio olistico che comprenda anche:

  • Il riposo e il recupero
  • La corretta alimentazione
  • La corretta respirazione
  • Un percorso di allenamento cucito su misura per te
  • Un percorso parallelo di autoconsapevolezza e calma mentale
  • Una riprogrammazione profonda delle tue abitudini quotidiane (ne parleremo meglio più avanti)

Tutte cose di cui parliamo in modo più approfondito nel libro “Corpo Intelligente”, un manuale pratico che ti insegnerà a liberare il corpo, a calmare la mente e ad accedere a capacità fisiche extra-ordinarie per renderti forte, flessibile e libero dai dolori a qualsiasi età.

A proposito, non sai che cos’è l’intelligenza fisica?

Un motivo in più per leggere il libro e scoprire il tuo quoziente di intelligenza motoria!

Ordina subito la tua copia del libro “Corpo Intelligente” o leggi l’anteprima gratuita, cliccando sul tasto qui in basso.

CALMA LA MENTE, LIBERA IL CORPO

Leggi “Corpo Intelligente”, il primo libro di Ale Demaria, fondatore di Moveinside, e scopri come calmare la mente e liberare il corpo in un solo momento, attraverso il potere trasformativo e rigenerativo del movimento.

Pin It on Pinterest

×Chat