In questo articolo ti spiego come eliminare il mal di schiena con un unico esercizio.

Attenzione però, ti dico subito che devi mantenere un punto di vista aperto ed elastico, senza farti prendere immediatamente dallo scetticismo.

La risposta al tuo mal di schiena infatti si trova tanto nel corpo quanto nella mente. 

Ti spiego perché.

Ecco la vera causa del mal di schiena (che in realtà è solo un sintomo)

Il mal di schiena, frequentemente considerato un semplice disturbo fisico, è in realtà un sintomo che riflette aspetti più profondi del nostro essere.

E’ un segnale preciso, che arriva per un motivo preciso e per comunicarti una cosa precisa: la tua incapacità di lasciare andare tensioni emotive e mentali. 

Questa prospettiva, che potrebbe apparire insolita e quasi “motivazionale”, si basa in realtà sull’intima connessione tra mente e corpo.

Sappi infatti che emozioni represse come rancori, stress cronico, insoddisfazioni e pressioni della vita quotidiana si manifestano nel tuo corpo sotto forma di tensione muscolare, specialmente nella schiena. 

La schiena, in questo senso, diventa un barometro delle tue emozioni interne, con il dolore che funge da campanello d’allarme.

Il dolore stesso è un mezzo di comunicazione, un canale di connessione privilegiato tra corpo e mente, che ti invita a prestare attenzione non solo al tuo corpo, ma anche alla tua mente.

Perché è da lì che in realtà partono regolarmente i veri problemi.

Ma, mentre la mente può mentire, il corpo non mente mai.

    L’unico fattore che nessuno ha mai considerato

    Questa introduzione ti avrà lasciato un certo scetticismo, ed è del tutto normale.

    Nessuno ti ha mai parlato di questo approccio (noi di Moveinside siamo da sempre una voce fuori dal coro) e probabilmente ti ci vorrà anche qualche giorno per metabolizzarlo.

    Per ora ti suggerisco di non ragionarci troppo, ma di lasciarlo sedimentare.

    Tuttavia, riconoscere e affrontare questi fattori emotivi e mentali è essenziale per un approccio completo al benessere.

    E se non vuoi andare avanti tutta la vita a prendere antidolorifici e a lamentarti che non riesci a muovere la schiena, ti suggerisco di cambiare in fretta punto di vista.

    Abbandona la cura del sintomo e abbraccia l’indagine delle cause.

    E le cause ti garantisco che nel 90% dei casi hanno origine nella mente e poi semplicemente si manifestano nel corpo.

    Questo perché la mente elabora i pensieri e li fa viaggiare nel corpo sotto forma di emozioni, le quali si trasformano poi in sensazioni.

    Ed è ovvio che identificando quel pensiero che ha originato tutto, questo automaticamente risolve o allevia la sensazione fisica. 

    Quando comprendiamo e affrontiamo il pensiero o l’emozione che sta alla base del nostro dolore fisico, iniziamo a vedere miglioramenti significativi. 

    Questo processo di introspezione e di lavoro interiore non solo allevia il mal di schiena, ma porta anche ad un benessere generale più profondo e diffuso, risolvendo anche altre tensioni nel corpo.

    Mal di schiena - farmaci

    L’approccio conservativo è sbagliato (anche secondo la medicina attuale)

    Una volta riconosciuti e affrontati questi aspetti interni, è possibile poi passare a strategie più concrete legate all’esercizio fisico e al movimento.

    Strategie che possono essere impiegate più efficacemente, avendo già affrontato la causa sottostante del dolore.

    Attenzione: questo approccio integrato, che considera sia la mente che il corpo, è fondamentale per una soluzione duratura al mal di schiena!

    Ma passiamo ora all’aspetto pratico.

    Cosa diceva la medicina del passato? 

    “Ti fa male la schiena? Non la muovere per non peggiorare il problema.”

    Cosa dice la medicina oggi?

    “Ti fa male la schiena? Muovila per non peggiorare il problema.”

    Per fortuna abbiamo fatto questo importante passo avanti.

    L’approccio conservativo, infatti, ovvero la tendenza ad evitare movimenti o attività che potrebbero peggiorare una condizione esistente come il mal di schiena, è controproducente. 

    L’uomo è fatto per muoversi e dal movimento trae solo ed unicamente beneficio.

    La mancanza di movimento porta a rigidità e debolezza muscolare, aggravando il problema. 

    Mentre l’approccio conservativo privilegia l’immobilità e la cautela, un approccio più attivo promuove il movimento e l’esercizio come strumenti chiave per il recupero e la prevenzione.

    Perciò, qual è l’unico vero esercizio per risolvere il mal di schiena in un colpo solo? La risposta è semplice: il movimento.

    Se poi vuoi sapere come declinare il movimento nelle sue varie forme possibili, leggi questi articoli dove abbiamo già fatto degli esempi concreti e pratici di esercizi da fare subito.

     

    Mal di schiena - allungamento

    Da dove partire per occuparsi sia del corpo che della mente

    Per occuparsi sia del corpo che della mente, è essenziale adottare un approccio olistico che consideri entrambi gli aspetti in modo integrato. 

    Qui entra in gioco MoveInside, la prima scuola di crescita personale attraverso il movimento che offre una serie di percorsi mirati per liberare il corpo da dolori e tensioni e calmare la mente.

    La prima cosa da fare per entrare nel mondo Moveinside è guardare la Masterclass gratuita che ho preparato per te e alla quale puoi accedere cliccando sul pulsante blu oppure in qualsiasi punto del banner verde che trovi qui sotto.

    La masterclass gratuita di MoveInside ti spiegherà la speciale tecnica per adulti per migliorare contemporaneamente la forza e la flessibilità del corpo, mentre si lavora anche sulla crescita personale e sulla presenza mentale.

    Guarda subito la Masterclass cliccando sul pulsante qui sotto.

    SCOPRI COME RIGENERARE IL TUO CORPO

    Calma la mente, libera il corpo e risolvi i tuoi dolori all’origine una volta per tutte.

    Pin It on Pinterest

    ×Chat