In palestra di solito sono tutti lì che cercano su Google quali sono i migliori esercizi per allenare e per far crescere bicipiti e pettoriali.

Tuttavia i pettorali, quei muscoli tanto ambiti da chi sogna un torace da Achille, possono diventare un vero problema per il benessere generale del corpo e per la crescita stessa del muscolo se allenati troppo e male.

In che senso? Lo vediamo in questo articolo.

Pettorali contratti e schiena debole: ecco cosa ti sta sabotando

La vita quotidiana, specialmente nella moderna era digitale in cui la maggior parte di noi svolge lavori d’ufficio, tende a favorire posture che non fanno bene alla salute dei nostri pettorali. 

Passiamo lunghe ore seduti, spesso curvati su computer e dispositivi mobili.

Questa posizione “a testa bassa” porta a una chiusura del petto, con conseguente accorciamento dei muscoli pettorali. 

Questa postura prolungata può portare a tensioni croniche e squilibri muscolari, preparando quindi il terreno per problemi di salute a lungo termine.

E poi cosa succede?

Nel migliore dei casi andiamo in palestra e la prima cosa che alleniamo sono proprio i pettorali.

Molti si concentrano esageratamente sugli esercizi per questo gruppo muscolare, con l’idea che più è meglio. 

Ma questo comporta un ulteriore accorciamento dei muscoli pettorali, aumentando la loro tensione e la loro contrazione.

Chi è che dedica del tempo ad allungare i pettorali dopo averli allenati? 

Onestamente, quasi nessuno.

Anzi spesso l’allungamento viene considerato uno spreco di tempo.

Non solo. Tutti si concentrano sul “davanti” e nessuno sul “dietro”, ovvero sulla schiena, creando in questo modo dei forti squilibri nel corpo.

Ma un allenamento del genere, estremamente sbilanciato, focalizzato prevalentemente sul petto e poco o niente sulla schiena, senza alcun tipo di allungamento muscolare, peggiora esponenzialmente gli effetti negativi della nostra vita sedentaria e curva.

Vuoi pettorali forti? Allena la schiena

Come abbiamo visto, mentre i pettorali ricevono attenzione eccessiva, la schiena viene spesso trascurata.

Questo porta a un rapporto squilibrato tra schiena e addome, con i muscoli della schiena deboli che lottano per sostenere la testa e il collo.

Questo squilibrio può causare immancabilmente dolori vari, mal di schiena e altri problemi simili, poiché la schiena non sarà sufficientemente forte per bilanciare la tensione sui pettorali.

Tutto questo, unito al fatto che trascorriamo le lunghe ore della nostra giornata con la testa bassa china sullo schermo di un pc o di uno smartphone, ci porta ad avere quella postura – orribile da guardare – con la schiena gobba, il petto chiuso e il collo in avanti.

Prima allunga, poi allena

Abbiamo già accennato che un altro aspetto spesso trascurato nell’allenamento dei pettorali è l’allungamento.

Ma a cosa servirà mai allungare i pettorali?

In una parola? A farli crescere.

Il vero problema è che senza adeguata flessibilità, i pettorali non possono espandersi e contrarsi efficacemente, e questo limita di molto la loro crescita.

La mancanza di allungamento può quindi paradossalmente impedire ai pettorali di raggiungere il loro pieno potenziale, nonostante l’intenso allenamento.

Al contrario, allungando i pettorali, si riduce la tensione cronica e si migliora la flessibilità muscolare, permettendo un maggiore range di movimento durante gli esercizi. 

Questo aumentato range di movimento permette una contrazione più completa e un reclutamento maggiore delle fibre muscolari durante l’allenamento, elementi chiave per stimolarne la crescita.

Questo approccio olistico, completo e bilanciato non solo riduce il rischio di infortuni, ma promuove anche una più armoniosa crescita muscolare e una distribuzione equilibrata del carico su tutto il busto.

Ne abbiamo già parlato anche qui: Ecco perché i tuoi pettorali non crescono.

Questo modo “controintuitivo” di concepire l’allenamento rispetto a ciò che normalmente si insegna nelle palestre è proprio il fulcro della filosofia di Moveinside.

Il nostro metodo unico in Italia si concentra non solo sulla crescita muscolare, ma anche sul benessere a lungo termine, sul movimento funzionale e sulla costruzione di un corpo completo: forte e flessibile al tempo stesso, a qualsiasi età e a partire da qualsiasi condizione fisica.

Per scoprire esattamente in cosa Moveinside è diverso dagli altri programmi di allenamento tradizionali e per approfondire i dettagli di questo metodo innovativo, ti invitiamo a partecipare alla nostra Masterclass gratuita.

Puoi accedere gratuitamente cliccando sul bottone in basso.

Nella Masterclass esploreremo insieme i principi dietro il nostro approccio, ti mostreremo come e perché un allenamento intelligente e bilanciato può effettivamente accelerare i tuoi progressi e ti forniremo le basi per trasformare il tuo allenamento e la tua salute. 

Clicca sul pulsante in basso e guarda subito la Masterclass gratuita.

Saranno 30 minuti in cui potrai davvero cambiare il tuo punto di vista sull’allenamento e sul benessere.

MASTERCLASS GRATUITA: LE COORDINATE DELLA LIBERTA' DI MOVIMENTO

Scopri la tecnica segreta per costruire un corpo completo: forte e flessibile in modo naturale anche da adulto.

Pin It on Pinterest

×Chat