La sedia sta distruggendo il tuo psoas, è un dato di fatto.

Nell’era del lavoro d’ufficio, dello smartworking e della sedentarietà, il tuo corpo sta subendo cambiamenti non sempre visibili ma significativi. 

In questo articolo, esploreremo come l’uso prolungato della sedia impatta negativamente il tuo psoas, un muscolo fondamentale per il movimento e la postura.

Lo psoas: questo sconosciuto

Lo psoas è un muscolo profondo e vitale che collega la parte inferiore della colonna vertebrale ai tuoi fianchi, giocando un ruolo cruciale nella stabilità, nel movimento e nella postura. 

È il muscolo che permette flessione dell’anca e influisce direttamente sulla tua capacità di stare in piedi, camminare e persino sederti correttamente. 

Pensa che è così importante e scende così in profondità dentro di te che è anche conosciuto come “il muscolo dell’anima”.

Tuttavia, stare seduti in modo tanto prolungato (come fa la maggior parte di noi) porta a un accorciamento e a una tensione dello psoas, causando squilibri posturali e dolore. 

A lungo termine, uno psoas teso e corto può portare a problemi più gravi come mal di schiena, riduzione della mobilità, e persino problemi digestivi e respiratori.

Ecco i danni che uno psoas corto e teso produce sul tuo corpo

Quando passi lunghe ore seduto, il tuo psoas subisce una pressione costante e rimane in una posizione accorciata. 

Questo non solo causa tensione e rigidità, ma può anche alterare il tuo schema di movimento naturale. 

Ecco alcuni effetti collaterali comuni:

  • Accorciamento del muscolo, che porta a rigidità e dolore
  • Squilibri posturali, che causano tensione in altre parti del corpo per compensazione
  • Riduzione della flessibilità dell’anca e limitazione del movimento
  • Potenziale aumento del rischio di lesioni durante l’attività fisica
  • Mal di schiena, riduzione della mobilità
  • Problemi digestivi e respiratori

Un psoas accorciato è spesso una diretta conseguenza di un uso eccessivo della sedia. 

Questo stato di contrazione continua porta a una diminuzione della sua elasticità, causando rigidità e dolore, specialmente nella zona lombare e nelle articolazioni dell’anca. 

La tensione costante può anche ridurre la circolazione sanguigna nell’area, aggravando ulteriormente la situazione.

Uno squilibrio nel psoas può portare a un allineamento sbagliato del corpo, forzando altri muscoli a compensare. 

Questo può causare una tensione eccessiva in zone come la schiena, le spalle e il collo. 

Gli squilibri posturali possono poi portare a un carico improprio sulle articolazioni, aumentando il rischio di dolore cronico.

Mal di schiena - farmaci

Psoas e flessibilità: uno stretto rapporto

Uno psoas teso limita la naturale gamma di movimento delle articolazioni dell’anca, riducendo la flessibilità e la fluidità dei movimenti. 

Questo può influenzare attività quotidiane come camminare, piegarsi e sedersi, rendendo più difficili anche semplici gesti quotidiani e riducendo la qualità della vita.

Quando lo psoas è teso e rigido, la capacità di assorbire gli shock e di adattarsi a movimenti dinamici durante l’esercizio fisico è ridotta. 

Questo aumenta il rischio di lesioni, specialmente durante attività ad alto impatto o che richiedono movimenti improvvisi, come sport di squadra o corsa.

Il mal di schiena, uno dei disturbi più comuni legati a uno psoas teso e accorciato, può diventare cronico se non affrontato in tempo.

Infine, poiché lo psoas è vicino a organi importanti, la sua tensione può influenzare il funzionamento del sistema digestivo e respiratorio. 

Uno psoas accorciato può esercitare pressione sugli organi interni, causando problemi digestivi come gonfiore e indigestione.

Può anche limitare la respirazione diaframmatica, riducendo l’efficienza respiratoria e aumentando lo stress.

Di psoas, respirazione diaframmatica e mal di schiena abbiamo già parlato qui e qui.

Come rimediare ai danni? Ecco tutte le strategie utili

Fortunatamente, ci sono modi efficaci per prevenire e invertire i danni causati dalla tua sedentarietà prolungata. 

Ecco le principali strategie che devi adottare oggi stesso.

  • Esercizi di allungamento specifici per lo psoas
  • Pratica regolare di esercizi di mobilità e rafforzamento dell’anca
  • Fare una pausa attiva (ovvero una breve camminata o uno specifico esercizio per lo psoas che puoi trovare nel video qui sotto) per ogni ora che passi seduto ad una sedia
  • Adottare il metodo del box colorato descritto qui

Nel frattempo ti lascio nelle mani del nostro coach Tommaso, che ti spiegherà meglio le soluzioni per ridare vita al tuo psoas distrutto nel video qui sotto.

Ecco come integrare gli esercizi per lo psoas nella tua pratica di movimento

Come ripetiamo sempre, la sedia è il male del nuovo secolo.

Questo oggetto quotidiano, apparentemente innocuo, è diventato un simbolo dello stile di vita sedentario che domina la nostra era moderna. 

Passiamo ore senza fine seduti, sia per lavoro che per svago, spesso senza renderci conto delle conseguenze che questa abitudine può avere sulla nostra salute fisica.

Perciò è fondamentale comprendere l’impatto che la sedia può avere sul tuo psoas e sul tuo benessere generale.

La tua salute e mobilità sono fortemente influenzate dallo stato di questo prezioso muscolo. 

Uno psoas sano e ben funzionante non solo contribuisce a una migliore postura e mobilità, ma può anche ridurre significativamente il rischio di dolore cronico e migliorare la qualità della tua vita sotto ogni punto di vista.

Per saperne di più su come diventare forte e flessibile in modo naturale a qualsiasi età, anche se hai problematiche fisiche, ti invito a guardare la nostra masterclass gratuita. 

Questa masterclass non solo ti fornirà informazioni dettagliate sull’importanza di mantenere il tuo psoas forte, flessibile e in salute, ma ti guiderà anche attraverso il mondo ancora sconosciuto in Italia della flessibilità per adulti.

Una nuova vita in cui il tuo corpo è forte, flessibile e privo di dolori (non importa che età tu abbia attualmente o in che stato fisico ti trovi) è alla portata di un click sul link qui sotto.

LE COORDINATE DELLA LIBERTA' DI MOVIMENTO

Scopri la tecnica segreta per costruire un corpo completo: forte e flessibile in modo naturale anche da adulto.

Pin It on Pinterest

×Chat